Il cd con la musica degli ultimi direttori della Cappella Civica

Il concerto di Venerdì 29 Giugno nella chiesa di San Giovanni Bosco a Lignano Sabbiadoro, primo della Rassegna “Frammenti d’Infinito”, ha riportato l’attenzione sul cd, uscito all’inizio del 2018, che la casa discografica bolognese Tactus ha dedicato alla musica scritta per la Cappella Civica di Trieste dagli ultimi suoi direttori: Giuseppe Radole (1921/2007), Marco Sofianopulo (1952/2014) ed il sottoscritto. Nell’ occasione, infatti, le composizioni contenute in questo compact disc sono state riproposte pressochè integralmente dagli stessi interpreti che le hanno incise, il Gruppo Incontro diretto da Rita Susovsky e l’organista Wladimir Matesic; il repertoriocomprende musiche scritte per coro ed organo (o strumenti) ma anche tre lavori esclusivamente organistici (uno per compositore). La pubblicazione, intitolata “Cantus Dei Gloriae: Novecento sacro a Trieste” riveste particolare interesse perchè, oltre a costituire un’ampia panoramica sulla produzione musicale sacra a Trieste dell’ultimo secolo, permette una riflessione sul ruolo attuale, all’interno del mondo musicale e religioso contemporaneo, di una cappella musicale storica (la Cappella Civica è stata fondata nel 1538 e da allora ha svolto ininterrottamente la propria attività), del maestro di cappella, incaricato di scrivere musica per la liturgia d’oggi, e, più in generale, sulla situazione della musica sacra e liturgica nel XX e XXI secolo. La particolare tradizione musicale e atmosfera spirituale ed architettonica della Cattedrale di San Giusto, dove la Cappella Civica svolge il suo pluricentenario servizio, fa si che, al di la della particolare e specifica personalità  artistica che ciascuno dei compositori esprime, sia percepibile una sorta di tinta comune che li avvolge, a motivo anche dei rapporti di filiazione didattica o di collaborazione artistica che li ha legati uno all’altro. Il cd, ampiamente distribuito anche fuori dai confini europei, è acquistabile nei negozi di dischi oppure in internet sulle principali piattaforme specializzate.

 

Posted in Comunicazioni, eventi.

Lascia un commento